Logo Whatsapp

Murice Imperiale

Cristian Cavagna

[[ attr.title ]]
[[ item ]]
[[ selectedVariant.body ]]
€ [[ selectedVariant.price.original_price | floatformatvue ]] IVA inclusa
€ [[ selectedVariant.price.price | floatformatvue ]] IVA inclusa
Disponibile
Disponibile
Pezzi immediatamente disponibili in magazzino: [[ selectedVariant.stock ]]
Per quantitativi superiori è possibile effettuare un preordine
Disponibile

[[ selectedVariant.shipping_stock_info ]]
Disponibile fino a esaurimento scorte
Pezzi immediatamente disponibili in magazzino: [[ selectedVariant.stock ]]
Disponibile
Prodotto momentaneamente esaurito
Preordinalo ora
Prodotto esaurito

Per ogni ordine scegli fino a 5 campioncini omaggio per provare i profumi che più ti incuriosiscono.


Cavalcando le onde del mare, sfidando mostri marini, la tuberosa ha pianto nella pioggia e si è asciugata al sole.
Ha abbracciato un blocco di ambra grigia e ha danzato con assolute di alghe rosse.
Ha difeso il diritto alle radici con tutte le sue forze, aggrappandosi ad un corallo.
I suoi petali, inzuppati di acqua salata, si sono impregnati di porpora, ottenuta da un mollusco, uno dei pochi coloranti antichi che non perde intensità con il tempo, ma che diventa più brillante con l’esposizione alla luce solare.
Un pigmento indelebile, come l’intensità di un Extrait de Parfum. Con Murice Imperiale si è cercato di dare un profumo al colore, chiamato rosso di Tiro, attraverso note di rabarbaro.
C’è una piantagione di tuberose nel mare.
La sirena ne ha reso possibile la coltura, raccogliendo, dalla spumosa battigia del mare, il murice e il prezioso fiore in esso contenuto...
La tuberosa è un fiore bianco giunto da lontano, portato dalle onde dentro una conchiglia: la sua casa, lo scrigno in cui si è adagiata, il suo fresco rifugio.
Non chiamatela marina.
È una tuberosa sottomarina, umida, minerale.

pagamenti

Possibilità di pagamento in 3 rate senza interessi per ordini superiori a 30 €


MURICEIMPERIALE-WALL.jpg
Arturetto Landi
Accordo marino
Ambra
Tuberosa
Profumi da Vacanza